pandarosso

pandarosso
foto gentilmente regalatami da Marco, Luisa ed Emma. Panda rosso del Parco Natura Viva di Bussolengo

venerdì 20 luglio 2018

segnalibri vacanzieri



È da tantissimo tempo che non faccio segnalibri. Anzi, credo di averne fatti gran pochi nella mia “carriera”. E quei pochi li ho sempre regalati….
Anche in questo caso si tratta di due regali , entrambi già consegnati.
L’idea l’ho presa da questo post delle 3 pazze paperine: leggendo il post (e dovendo fare dei regali non impegnativi) mi sono detta: perché non fare un segnalibro? Alla meno peggio, se chi lo riceve non lo dovesse usare per il suo scopo originario, al massimo lo può usare come abbellimento in un’album o appeso al frigo ;) . 
L’idea di usare gli stencil mi è venuta di notte, prima di addormentarmi: un flash ed ho visto il segnalibro finito! Così la mattina successiva (era una domenica) mi sono messa all’opera. Stencil legno x fare il mare e la spiaggia, stencil nuvole per il cielo. 
Poi pesci timbrati e colorati con le matite acquerellabili 
e fustellate colorate direttamente con i tamponi.
Eccoli qui, che ve ne pare?
Partecipo ai seguenti challenge:
3 pazze paperine – giallo/blu
Lovetoscrapchallengeblog nr. 111 – anything goes
Scrapper della notte (scrapword FESTA: Frecce, Estate Stencil Timbri Azzurro)
Memorybox challenge
Galleria della coppia creativa di luglio
ispirazioni nr. 43 (giallo)
Pick pin di Betta (estate / mare) – questo è il pin che mi ha ispirato
giallo_thumb 

mercoledì 18 luglio 2018

portachiavi



Ho tantissime cose da farvi vedere, ma sono 2-3 mesi che ho dei grossi problemi con il computer e così sono molto indietro con i vari post che ho da fare. E tutto perché il pc non si accende, si accende ma non apre word, si accende, apre word ma non internet…e così via. Così quando devo fare un post è una tragedia.
Io di solito mi preparo i post su word e dopo li copio su blogger e ci aggiungo le foto. detto così sembra facile ma quando word si blocca 3-4 volte mentre si scrive una parola, o dopo non si riesce a caricare una foto su blogger, viene voglia di prendere il pc e portarlo direttamente all’isola ecologica (un giorno lo farò, ma prima devo comprarmene uno nuovo!)
Adesso vi faccio vedere dei portachiavi che ho fatto tempo fa per riciclare dei pezzetti di feltro. 
 
                                                              (portachiavi vecchio sostituito)


                                                                  (portachiavi nuovo)
molto semplici e veloci, 

                                                              (portachiavi vecchio)
                                                                   (portachiavi nuovo)
fatti entrambi prima di cena mentre aspettavo che bollisse l’acqua per la pastasciutta.  5-10 minuti in tutto, velocissimi!

sabato 14 luglio 2018

tucani



Partiamo dal dire che a noi piacciono gli animali.
Se riusciamo a vederli nel loro ambiente naturale è meglio: in mancanza ci accontentiamo dei vari documentari in tv. Il marito è un po’ più fortunato di me, perché tanti animali che io ho visto solo in TV lui li ha visti dal vivo nel loro ambiente naturale.
Abbiamo delle divergenze su quali sono gli animali più belli (ognuno ha i suoi gusti, del resto) ma credo che alla fine gli uccelli piacciono ad entrambi. E se sono uccelli colorati è meglio!
Così quest’anno per addobbare le porte finestre che danno sul poggiolo ho deciso di portare un po’ di tropici a casa mia (che i tropici in montagna ci stanno benissimo!!). ho comprato alla Opitec le foglie di monstera e mi sono scaricata da internet il cartamodello dei tucani.
 Ecco qui i miei tucani: 

tutti cuciti a mano, 

persino i legnetti..
 
non ho usato la colla a caldo a causa della mia nota avversione alle scottature.
Partecipo ai seguenti challenge:
3 pazze paperine – giallo / blu
Ispirazioni di luglio di Barbara e Federica
Pick pin di Betta di luglio e agosto (questo è il pin che mi ha ispirato, ma in giro ce ne sono migliaia in questo periodo)

giovedì 5 luglio 2018

borsone da spiaggia



mio fratello mi ha chiesto un borsone.
Un borsone gigante per portare i giochi dei bambini in spiaggia e non perderli durante il percorso.
 Grande, decisamente grande (circa 50 cm di larghezza). 


Con manici rinforzati per il peso e di un colore più estivo che non si può. 
tempo per farlo? credo circa un'ora in tutto, tra scegliere (o meglio cercare nelle scatole) il materiale da usare, tagliare e cucire.

Non so se ci ho messo tanto o poco tempo, ma il risultato non mi dispiace.

venerdì 22 giugno 2018

compleanno di una cuoca



Ecco, magari dire proprio cuoca forse è un po’ troppo (visto che non è il suo lavoro), ma diciamo che ho un’amica a cui piace cucinare e fare dolci (ed è pure brava).


Così per il suo compleanno ho fatto un biglietto molto semplice (visto anche il poco tempo a disposizione che ho ultimamente) usando delle carte a tema dolciario.
Dentro un mix di timbri di varie marche.

Partecipo a:
le 3 pazzepaperine challenge giugno